Tiroidite acuta

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Il sintomo dominante della tiroidite acuta è un rigonfiamento doloroso della tiroide, che porta al suo allargamento. L’olio spesso si sviluppa e i linfonodi circostanti sono di dimensioni maggiori. Da sintomi sistemici possono comparire febbre e brividi, la malattia di solito procede senza disturbi della funzione tiroidea (cioè la ghiandola tiroidea, la tiroide, la ghiandola tiroide e la ghiandola tiroidea). non ci sono sintomi di ipotensione o iperattività). L’insorgenza della tiroidite acuta è generalmente improvvisa e improvvisa.

Nell’esame ecografico delle ghiandole tiroidee si osservano le cosiddette “ghiandole tiroidee”. ecogenicità ridotta ed eterogenea dei tessuti colpiti dalla malattia e nella scintigrafia tiroidea non mostra la capacità di catturare un marcatore (il cosiddetto “marker”). area fredda).

In uno studio di raccolta di cellule si riscontra un essudato di ascesso con la presenza di granulociti e talvolta è anche possibile determinare il tipo di agente che causa tiroidite acuta eseguendo una biopsia con ago sottile sui siti interessati e raccogliendo cellule tiroidee da essi.

In ulteriori test di laboratorio, sono stati osservati fattori infiammatori, che si verificano nell’organismo, livelli principalmente elevati di globuli bianchi nel siero e nella reazione di riduzione dei globuli rossi accelerati (reazione di Biernacki – OB) e aumento della concentrazione della proteina C reattiva in fase acuta ( CRP ) . Inoltre, non ci sono generalmente cambiamenti nei parametri biochimici della funzione tiroidea (TSH, fT3 e fT4 sono normali).

Trattamento della tiroidite acuta

La terapia di base nel trattamento della tiroidite acuta è la somministrazione di antibiotici. Il trattamento viene eseguito in un ambiente ospedaliero. Per via endovenosa, devono essere somministrati preparati con una vasta gamma di effetti, inclusi diversi ceppi batterici. La gentamicina, cefalosporine di terza generazione con penicillina semisintetica resistente alle beta-lattamasi secrete dai batteri, è più comunemente usata per questo scopo.

La terapia può essere modificata e introdotto un antibiotico mirato (dopo la rilevazione di uno specifico microrganismo, la preparazione può essere modificata in una per la quale il ceppo rilevato è sensibile, indipendentemente dagli effetti terapeutici su altri microrganismi). Se la malattia si sviluppa in ascesso, è necessario un intervento chirurgico con drenaggio degli ascessi o escissione di ampie aree del tessuto tiroideo.

Prognosi in caso di tiroidite acuta

La prognosi nella tiroidite acuta ha generalmente successo, a condizione che gli antibiotici a cui il ceppo che causa la malattia rimanga sensibile siano correttamente identificati e utilizzati.

Nel caso di tiroidite acuta correlata al farmaco, l’interruzione della preparazione spesso migliora. La malattia non è associata a conseguenze permanenti e alla modificazione della funzione tiroidea (sviluppo di ipotiroidismo o iperattività). È consigliabile controllare la funzione della ghiandola dopo il completamento del trattamento farmacologico.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 303 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*