L’acqua – Fonti, Funzioni, Fabbisogno

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

L’acqua costituisce circa il 70% dell’intero peso corporeo di un uomo adulto.

Molecola di acquaUna molecola di acqua, H2O, è formata da 2 molecole di idrogeno (H) e una molecola di ossigeno (O).

L’acqua è così distribuita nell’organismo umano:

  • 50% nelle cellule (acqua intracellulare);
  • 20% nelle sedi extracellulari (acqua interstiziale).

L’acqua è il più importante dei fattori nutritivi ed è coinvolta in quasi tutti i processi corporei. In particolare:

  • nella digestione degli alimenti;
  • nell’assorbimento delle sostanze nutritive;
  • nella circolazione sanguigna;
  • nel processi di escrezione delle sostanze di rifiuto.

Le fonti alimentari di acqua

Oltre all’acqua assunta come tale, o attraverso le varie bevande, succhi di frutta, etc, praticamente quasi tutti i cibi contengono acqua, ma in differenti percentuali.

 

Alimenti Contenuto di acqua (in %)

Vegetali

Bietola

Cetrioli

Pesche

Fagiolini freschi

Animali

Carne di vitello

Carne di rombo

Latte vaccino

Uova di gallina

 

94,5

96,5

90,7

90,5

 

76,9

79,5

87

73,9

 

Le funzioni dell’acqua

 

Funzione Modalità di svolgimento
PLASTICA L’acqua è presente nella struttura di tutte le cellule dell’organismo
VEICOLANTE L’acqua è il principale componente del sangue che trasporta ai tessuti tutte le sostanze che vengono assunte dal nostro organismo (sostanze nutritive, ossigeno).
SECRETIVA L’acqua è il costituente fondamentale di ogni secreto cellulare come la saliva, bile, insulina, etc.
CONTRIBUISCE A MANTENERE L’EQUILIBRIO IDROSALINO Diffonde alle cellule nutrienti ed altre sostanze
CONTRIBUISCE A MANTENERE L’EQUILIBRIO TERMICO Dispersione termica attraverso il sudore

 

Il fabbisogno di acqua

Il fabbisogno di acqua è di circa 1ml per ogni Kcal assunta. Questo fabbisogno dipende dall’attività fisica e dalle condizioni dell’ambiente in cui ci si trova (temperatura ed umidità in particolare).
Particolare attenzione va al bilancio idrico: il rapporto tra il volume di acqua in entrata e quello in uscita deve essere costantemente in equilibrio per evitare gli effetti della disidratazione: mai far mancare l’acqua all’organismo.

Un esempio di bilancio idrico, equilibrio tra entrate ed uscite dell’acqua nell’organismo:

  • ENTRATE: alimenti 1000ml; liquidi 1200ml; metabolismo (acqua endogena) 350ml. Totale entrate: 2250ml
  • USCITE: urine 1500ml; feci 100ml; cute (sudorazione) 600ml; polmoni (respirazione) 350ml. Totale uscite: 2250ml

L’acqua metabolica

L’acqua metabolica si forma dalla completa ossidazione dei macronutrienti (carboidrati, grassi e proteine).
Da questo processo di ossidazione si formano:

  • ATP;
  • CO2;
  • H2O.

L’acqua metabolica viene anche chiamata acqua endogena, e la relativa quantità che viene prodotta dalle reazioni metaboliche, dipende principalmente dal tipo di substrato.

    GRAMMI DI ACQUA PRODOTTA PER OGNI 100gr DI SUBSTRATO OSSIDATO

    Substrato Grammi di acqua prodotta
    • Proteine;
    • Grassi;
    • Carboidrati

    41

    107

    55

     

    Digestione ed assorbimento dell’acqua

    L’acqua non necessita di digestione. A partire dallo stomaco, viene assorbita lungo tutto il tubo digerente.

     

    Lorenza Scoma
    Informazioni su Lorenza Scoma 303 Articoli
    Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

    Commenta per primo

    Lascia un commento

    L'indirizzo email non sarà pubblicato.


    *