I Grassi – Il Fabbisogno Di Lipidi Dell’atleta

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Stando alle ricerche dei medici nutrizionisti americani, una persona in buone condizioni di salute, dovrebbe mantenere l’assunzione giornaliera totale dei lipidi intorno al 30% sul totale delle calorie ingerite.
Inoltre, sempre sul totale delle calorie ingerite quotidianamente, la percentuale di grassi saturi consigliata sempre dai nutrizionisti americani, dovrebbe attestarsi intorno al 10% e, per quanto riguarda gli acidi grassi essenziali (gli acidi linoleico e alfa-linolenico), la loro quantità deve essere mantenuta intorno al 1-2% (equivalente ad una quantità variabile da 3 a 6 grammi).
In merito agli acidi grassi essenziali, alcuni medici e ricercatori sono concordi nel dire che per gli uomini, il fabbisogno di acidi grassi essenziali dovrebbe essere addirittura il triplo della quantità indicata, a causa delle differenze ormonali rispetto alle donne.

Per quanto riguarda gli atleti, e chi pratica attività fisica regolarmente, la quantità complessiva di grassi da assumere varia in base alla disciplina sportiva praticata:

In generale, chi pratica discipline di resistenza, come le discipline di fondo (corsa, sci di fondo, ciclismo su strada, mountain bike, nuoto su lunghe distanze), hanno necessità di assumere con la dieta percentuali più alte di grassi rispetto a chi pratica sport di potenza, in quantità che dipendono sia dalla specifica disciplina praticata, sia dalla durata della stessa, e dall’intensità con la quale si affronta il periodo di preparazione.

 

E’oltremodo doveroso specificare che, le percentuali prima riportate, proposte dai ricercatori, si riferiscono a persone in buono stato di salute, ma che non sono dedite alla pratica di alcuna attività sportiva di rilevante impegno. Questo comporta che, in chi pratica sport con grande impegno, sopratutto gli agonisti, la percentuale di grassi va comunque ridotta rispetto a quel 30% indicato in quanto, essendo il loro fabbisogno calorico abitualmente molto più elevato rispetto a un sedentario, se il 30% del fabbisogno calorico giornaliero proviene dai grassi, la quantità di grassi introdotta (in grammi) può comunque essere eccessiva anche per un atleta di discipline sportive ad elevato consumo energetico.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 303 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*