Sono tipici per HyperLipoProteinemii di tipo III

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

I ciuffi gialli sono lesioni cutanee che accompagnano l’aumento a lungo termine dei livelli sierici dei lipidi. Le anomalie della pelle si presentano sotto forma di noduli di colore giallo di varie forme e dimensioni.

Ciuffi gialli si sviluppano a seguito dell’assorbimento dei lipidi da parte dei macrofagi, che si traduce nella formazione dei cosiddetti “coaguli di sangue”. cellule di schiuma e cellule giganti. La malattia coesiste con vari cambiamenti negli organi interni e anomalie metaboliche.

I sintomi delle nuvole gialle

I ciuffi delle palpebre gialle sono appiattiti e hanno una consistenza abbastanza morbida, sotto forma di ciuffi gialli delle palpebre. Sono accompagnati da hyperLipoProteinemia tipi II, III e IV.

I ciuffi noduli gialli sono caratterizzati da una forma a cupola e dimensioni diverse (a volte sono significativi). La loro posizione è di solito intorno al ginocchio, al gomito e ad altre articolazioni, anche su braccia, piedi o glutei.

Questa variante della malattia si verifica simmetricamente su entrambi i lati, si sviluppa lentamente e non tende a sparire spontaneamente. È accompagnato da hyperLipoProteinemia dei tipi II, III e IV.

I ciuffi gialli sono sottili ciuffi gialli sparsi principalmente sulle natiche e sugli arti. I cambiamenti si verificano improvvisamente e sono associati ad un aumento dei livelli sierici di trigliceridi.

I ciuffi gialli lineari delle mani sono colorazioni giallastre con una disposizione lineare, che si trovano principalmente sui palmi delle mani, specialmente nelle pieghe della pelle. Sono tipici per l’iperLipoProteinemia di tipo III.

I ciuffi tendini gialli sono le lesioni più comuni che si sviluppano nel tendine di Achille e sulle superfici dorsali delle dita dei piedi. La pelle non mostra una colorazione giallastra pronunciata. Questa forma della malattia si trova più comunemente nei tipi II e III di hyperLipoProteinemia.

Diagnosi e trattamento delle verruche gialle

I gruppi gialli vengono diagnosticati in base all’aspetto tipico delle lesioni e alla loro posizione specifica quando si riscontrano livelli anormali di determinati lipidi sierici. Determinare la corretta diagnosi di solito non è difficile.

La terapia si basa principalmente su una dieta appropriata e sulla somministrazione di preparati farmacologici che abbassano i livelli di colesterolo o trigliceridi sierici, a seconda della forma di iperLipoProteinemia.

Le misure devono essere incluse se non è stato raggiunto alcun miglioramento clinico nonostante una dieta adeguata. Nella terapia sono stati utilizzati agenti farmacologici che riducono la sintesi di colesterolo e trigliceridi, la regolazione del metabolismo dei lipidi e un farmaco contenente acido nicotinico.

Prognosi in ciuffi gialli

La prognosi nei gruppi gialli dipende dal fatto che il processo della malattia coinvolga il coinvolgimento degli organi interni e i cambiamenti metabolici.

L’obesità e la suscettibilità al diabete richiedono un ulteriore controllo dietetico con assunzione limitata di carboidrati, assunzione di cibo e assunzione di colesterolo (tali tendenze sono solitamente associate alle varianti III, IV e V di hyperLipoProteinemii).

In alcuni pazienti, la prognosi dipende dalla coesistenza di malattia coronarica e lesioni aterosclerotiche.
Mariusz Kłos

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 298 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*