Crisi di astineza addio

Finalmente le persone tossicodipendenti che rischiano sempre di cadere nelle crisi di astinenza (vedi wikipedia.it) e quindi di ricadere nell’uso di sostanze stupefacenti, magari dopo avere attraversato un periodo di recupero molto faticoso e molto impegnativo per se stesse e per i propri amici e parenti, ora, grazie a un gruppo di ricercatori inglesi, hanno la speranza che i loro sforzi non siano vani; tali ricercatori hanno infatti scoperto un metodo che aiuta a non soffrire le crisi di astinenza, quindi, a non ricadere nel tunnel della droga.

Tale studio è stato condotto nell’Università di Cambridge, dove hanno scoperto che l’atomexina allenta il desiderio di droga in quei momenti in cui l’astinenza spingerebbe l’ex tossicodipendente a ricercarla.

Il momento più delicato del recupero delle persone tossicodipendenti, infatti, è proprio quello in cui la persona decidere di smettere di usare droga, ma la dipendenza fisica e psicologica, talvolta, anzi spesso, la spinge, soprattutto inizialmente a ricominciare, proprio perché travolta da una crisi di astinenza: crisi, come suddetto, evitabile grazie all’assunzione di atomexina.

Poiché la droga è una delle piaghe più profonde della nostra società e si estende, purtroppo, trasversalmente, lungo tutte le fasce di età e di ceto sociale, lungo tutte le tipologie di società e paesi del mondo, questa scoperta pare davvero importante.

Se tutto ciò verrà confermato e utilizzato realmente nelle comunità di recupero, tante persone deboli, che sono cadute nella droga, potranno reinserirsi in società, magari con un aiuto in più oltre la loro volontà, che è fondamentale, ma che purtroppo non sempre da sola basta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *